Udito

Non perderti una parola. O un suono, o un segnale.

Un uomo che usa la lingua dei segni per interagire con un MacBook

Amplificazione conversazioni

Adesso è tutto più chiaro.

La funzione “Amplificazione conversazioni” per gli AirPods Pro è utile quando parli con altre persone in ambienti affollati o rumorosi. Grazie all’audio computazionale e ai microfoni beamforming, gli AirPods Pro si focalizzano sulla voce della persona davanti a te aiutandoti a distinguere le parole dai rumori di sottofondo, così seguirai meglio la conversazione.

Disponibile su:

iPhone, iPad, AirPods Pro

La funzione “Amplificazione conversazioni” per gli AirPods Pro è utile quando parli con altre persone in ambienti affollati o rumorosi. Grazie all’audio computazionale e ai microfoni beamforming, gli AirPods Pro si focalizzano sulla voce della persona davanti a te aiutandoti a distinguere le parole dai rumori di sottofondo, così seguirai meglio la conversazione.

Come impostare la funzione “Amplificazione conversazioni” su:

Dispositivi acustici “Made for iPhone”

Fatti per farti sentire bene. Ovunque sei.

Apple collabora con i principali produttori del settore per creare apparecchi acustici, impianti cocleari e processori audio fatti apposta per iPhone e iPad. Queste soluzioni di tecnologia evoluta offrono un suono di qualità eccellente e tante funzioni utili; sono anche veloci da impostare e facili da usare, proprio come ogni altro dispositivo Bluetooth. Quando esci all’aperto o entri in luoghi rumorosi, come una stazione o un ristorante, puoi impostare al volo i valori indicati da chi cura il tuo udito, senza bisogno di altri telecomandi. E se usi dispositivi acustici “Made for iPhone”, puoi chiedere a Siri di leggerti le notifiche dal tuo iPhone o iPad.

Disponibile su:

iPhone, iPad

Apple collabora con i principali produttori del settore per creare apparecchi acustici, impianti cocleari e processori audio fatti apposta per iPhone e iPad. Queste soluzioni di tecnologia evoluta offrono un suono di qualità eccellente e tante funzioni utili; sono anche veloci da impostare e facili da usare, proprio come ogni altro dispositivo Bluetooth. Quando esci all’aperto o entri in luoghi rumorosi, come una stazione o un ristorante, puoi impostare al volo i valori indicati da chi cura il tuo udito, senza bisogno di altri telecomandi. E se usi dispositivi acustici “Made for iPhone”, puoi chiedere a Siri di leggerti le notifiche dal tuo iPhone o iPad.

Novità

“Leggi notifiche” sui dispositivi acustici. Ora Siri può leggere le notifiche dell’iPhone e dell’iPad sui dispositivi acustici “Made for iPhone”.

Regolazioni cuffie

Adatta l’ascolto alle tue esigenze uditive.

Quando ascolti musica, guardi un film o parli con un’altra persona, la funzione “Regolazioni cuffie” ti permette di personalizzare l’audio in base ai tuoi bisogni. Oltre ad amplificare i suoni più deboli, puoi enfatizzare o attenuare determinate frequenze per arrivare a un ascolto ottimale. Hai già un audiogramma? Importalo da formato cartaceo o da PDF. Altrimenti, grazie a una serie di test di ascolto, potrai comunque impostare fino a nove profili diversi, basati sulle tue preferenze audio.

Disponibile su:

iPhone, iPad, AirPods Max, AirPods Pro, AirPods, EarPods, Powerbeats, Powerbeats Pro, Beats Solo Pro

Quando ascolti musica, guardi un film o parli con un’altra persona, la funzione “Regolazioni cuffie” ti permette di personalizzare l’audio in base ai tuoi bisogni. Oltre ad amplificare i suoni più deboli, puoi enfatizzare o attenuare determinate frequenze per arrivare a un ascolto ottimale. Hai già un audiogramma? Importalo da formato cartaceo o da PDF. Altrimenti, grazie a una serie di test di ascolto, potrai comunque impostare fino a nove profili diversi, basati sulle tue preferenze audio.

Come impostare la funzione “Regolazioni cuffie” su:

Novità

Importa i tuoi audiogrammi nell’app Salute. Personalizza l’esperienza d’ascolto in base alle tue esigenze personali importando un audiogramma direttamente nell’app Salute.

Riconoscimento suoni

Quando qualcosa suona, lo vedi subito.

Il riconoscimento dei suoni sfrutta una tecnologia di apprendimento on‑device per riconoscere 15 tipi di suoni diversi. Inoltre puoi addestrare il tuo iPhone o iPad a identificare gli avvisi sonori elettronici specifici del tuo ambiente, come il segnale acustico di un elettrodomestico in cucina, vari tipi di allarme o campanelli: non appena il tuo dispositivo li rileva, ti allerta con una notifica luminosa e una vibrazione.1

Disponibile su:

iPhone, iPad

Il riconoscimento dei suoni sfrutta una tecnologia di apprendimento on‑device per riconoscere 15 tipi di suoni diversi. Inoltre puoi addestrare il tuo iPhone o iPad a identificare gli avvisi sonori elettronici specifici del tuo ambiente, come il segnale acustico di un elettrodomestico in cucina, vari tipi di allarme o campanelli: non appena il tuo dispositivo li rileva, ti allerta con una notifica luminosa e una vibrazione.1

Come impostare la funzione “Riconoscimento suoni” su:

Novità

Nuove opzioni di personalizzazione per “Riconoscimento suoni”. Addestra il tuo iPhone o iPad a rilevare suoni elettronici specifici del tuo ambiente: per esempio, il segnale acustico di un elettrodomestico in cucina o il suono del campanello di casa.

BetaFaceTime

Non perderti una parola o un segno in videochiamata.

FaceTime è l’ideale per comunicare usando la lingua dei segni. Grazie all’alta qualità video e al supporto per frame rate elevati, non perderai nemmeno un gesto o un’espressione del volto, da un sopracciglio alzato a un sorriso a trentadue denti. Inoltre FaceTime capisce se stai usando la lingua dei segni, e ti mette automaticamente in primo piano nelle chiamate di gruppo.2 La funzione Picture in Picture per FaceTime ti permette anche di continuare la videochiamata mentre usi altre app.3

Disponibile su:

iPhone, iPad, Mac

Beta

FaceTime è l’ideale per comunicare usando la lingua dei segni. Grazie all’alta qualità video e al supporto per frame rate elevati, non perderai nemmeno un gesto o un’espressione del volto, da un sopracciglio alzato a un sorriso a trentadue denti. Inoltre FaceTime capisce se stai usando la lingua dei segni, e ti mette automaticamente in primo piano nelle chiamate di gruppo.2 La funzione Picture in Picture per FaceTime ti permette anche di continuare la videochiamata mentre usi altre app.3

Come impostare FaceTime su:

Ascolto dal vivo

Elimina il rumore di fondo e senti solo quello che vuoi.

“Ascolto dal vivo” è una funzione assistiva che migliora le conversazioni negli ambienti rumorosi per chi ha disabilità uditive. Quando è attiva, ti basta avvicinare il tuo dispositivo alla persona con cui stai parlando: le sue parole saranno captate dal microfono e trasmesse alle tue cuffie wireless o ai dispositivi acustici “Made for iPhone”, così ti arriveranno forti e chiare.4

Disponibile su:

iPhone, iPad, AirPods Max, AirPods Pro, AirPods, Powerbeats Pro, Beats Fit Pro, dispositivi acustici “Made for iPhone”

“Ascolto dal vivo” è una funzione assistiva che migliora le conversazioni negli ambienti rumorosi per chi ha disabilità uditive. Quando è attiva, ti basta avvicinare il tuo dispositivo alla persona con cui stai parlando: le sue parole saranno captate dal microfono e trasmesse alle tue cuffie wireless o ai dispositivi acustici “Made for iPhone”, così ti arriveranno forti e chiare.4

Avvisi sensoriali

Puoi vedere gli avvisi. Oppure sentirli vibrare.

Quando deve avvisarti di qualcosa, il tuo dispositivo usa notifiche visive e vibrazioni. Lo fa per le telefonate in entrata, le videochiamate FaceTime, i nuovi messaggi di testo, le email ricevute o inviate, e gli eventi in calendario. Su iPhone, puoi far lampeggiare il flash LED per ogni chiamata, o visualizzare la foto di chi ti sta cercando. Se stai usando il Mac, lo schermo si illuminerà per un istante quando un’app richiede la tua attenzione. E se hai un Apple Watch, il Taptic Engine ti avvertirà con un lieve tocco ogni volta che ricevi una notifica.

Disponibile su:

iPhone, iPad, Mac, Apple Watch

Quando deve avvisarti di qualcosa, il tuo dispositivo usa notifiche visive e vibrazioni. Lo fa per le telefonate in entrata, le videochiamate FaceTime, i nuovi messaggi di testo, le email ricevute o inviate, e gli eventi in calendario. Su iPhone, puoi far lampeggiare il flash LED per ogni chiamata, o visualizzare la foto di chi ti sta cercando. Se stai usando il Mac, lo schermo si illuminerà per un istante quando un’app richiede la tua attenzione. E se hai un Apple Watch, il Taptic Engine ti avvertirà con un lieve tocco ogni volta che ricevi una notifica.

Come impostare gli avvisi sensoriali su:

Audio mono

È tutta questione di balance.

Di solito le registrazioni stereo hanno tracce separate per i canali destro e sinistro. Ma con la funzione “Audio mono” hai la possibilità di ascoltare entrambi i canali in entrambe le orecchie per compensare eventuali differenze. E puoi anche bilanciare diversamente il volume a destra e a sinistra, per non perderti nemmeno una nota di un concerto o una parola di un audiolibro.

Disponibile su:

iPhone, iPad, Mac, Apple Watch, Apple TV

Di solito le registrazioni stereo hanno tracce separate per i canali destro e sinistro. Ma con la funzione “Audio mono” hai la possibilità di ascoltare entrambi i canali in entrambe le orecchie per compensare eventuali differenze. E puoi anche bilanciare diversamente il volume a destra e a sinistra, per non perderti nemmeno una nota di un concerto o una parola di un audiolibro.

Come impostare la funzione “Audio mono” su:

Sottotitoli per non udenti

Personalizzabili per film, programmi TV e podcast.

Oltre alla trascrizione dei dialoghi, i sottotitoli per non udenti forniscono anche una descrizione della componente audio non verbale, dei brani musicali e degli effetti sonori. Sono disponibili per film, programmi TV, video e podcast, nell’app Apple TV e in altre app, in più di 40 lingue: ti basta cercare i titoli contrassegnati dall’icona CC. E puoi anche personalizzare font e stile del testo, per esempio scegliendo caratteri più grandi e più facili da leggere.

Disponibile su:

iPhone, iPad, Mac, Apple TV

Oltre alla trascrizione dei dialoghi, i sottotitoli per non udenti forniscono anche una descrizione della componente audio non verbale, dei brani musicali e degli effetti sonori. Sono disponibili per film, programmi TV, video e podcast, nell’app Apple TV e in altre app, in più di 40 lingue: ti basta cercare i titoli contrassegnati dall’icona CC. E puoi anche personalizzare font e stile del testo, per esempio scegliendo caratteri più grandi e più facili da leggere.

Come impostare i sottotitoli per non udenti su:

Messaggi

Chatta usando la tastiera, le foto, le emoji e molto altro.

Avvia una conversazione senza bisogno di pronunciare o sentire nemmeno una parola. Invia messaggi illimitati a chiunque abbia l’app Messaggi, oppure manda un messaggio di gruppo per non dimenticare nessuno. Puoi anche condividere foto, video, luoghi, link e tutte le emoji che vuoi.

Disponibile su:

iPhone, iPad, Mac, Apple Watch

Avvia una conversazione senza bisogno di pronunciare o sentire nemmeno una parola. Invia messaggi illimitati a chiunque abbia l’app Messaggi, oppure manda un messaggio di gruppo per non dimenticare nessuno. Puoi anche condividere foto, video, luoghi, link e tutte le emoji che vuoi.

App Rumore

Come si sente il tuo udito?

L’app Rumore controlla l’intensità dei suoni nell’ambiente intorno a te o il volume di cuffie e auricolari, aiutandoti a capire se i decibel stanno raggiungendo livelli potenzialmente pericolosi per il tuo udito. Quando configuri l’app Rumore su Apple Watch e colleghi un paio di cuffie compatibili, in Centro di Controllo puoi vedere se il livello di audio diventa troppo alto.5 E le informazioni vengono archiviate nell’app Salute su iPhone, così puoi consultarle in ogni momento.

Disponibile su:

Apple Watch

L’app Rumore controlla l’intensità dei suoni nell’ambiente intorno a te o il volume di cuffie e auricolari, aiutandoti a capire se i decibel stanno raggiungendo livelli potenzialmente pericolosi per il tuo udito. Quando configuri l’app Rumore su Apple Watch e colleghi un paio di cuffie compatibili, in Centro di Controllo puoi vedere se il livello di audio diventa troppo alto.5 E le informazioni vengono archiviate nell’app Salute su iPhone, così puoi consultarle in ogni momento.

Come impostare l’app Rumore su:

Apple Watch

Siri

Digita, e Siri ti risponderà.

Siri è l’assistente digitale che ti aiuta nelle cose che fai ogni giorno, anche se scrivi invece di parlare. Passando alla modalità “Scrivi a Siri” sui tuoi dispositivi, Apple Watch incluso, potrai usare la tastiera e il campo di testo per fare ricerche, impostare promemoria, attivare una funzione o chiedere quello che vuoi.6 Siri può anche leggerti le notifiche dell’iPhone e dell’iPad sui tuoi dispositivi acustici “Made for iPhone”.

Disponibile su:

iPhone, iPad, Mac, Apple Watch, Apple TV, HomePod, AirPods

Siri è l’assistente digitale che ti aiuta nelle cose che fai ogni giorno, anche se scrivi invece di parlare. Passando alla modalità “Scrivi a Siri” sui tuoi dispositivi, Apple Watch incluso, potrai usare la tastiera e il campo di testo per fare ricerche, impostare promemoria, attivare una funzione o chiedere quello che vuoi.6 Siri può anche leggerti le notifiche dell’iPhone e dell’iPad sui tuoi apparecchi acustici “Made for iPhone”.

Come impostare Siri su:

Novità

Funzione “Scrivi a Siri” su Apple Watch. Ora Apple Watch è compatibile con la funzione “Scrivi a Siri”. Usa la tastiera a video e il campo di testo sul tuo orologio per interagire con Siri.

“Leggi notifiche” sui dispositivi acustici. Chi usa dispositivi acustici “Made for iPhone” può chiedere a Siri di leggere le notifiche dell’iPhone o iPad.

Tempo di attesa di Siri. Ora puoi scegliere quanto tempo deve passare prima che Siri ti risponda dopo che hai smesso di parlare.

Chiudi le telefonate e le chiamate FaceTime con Siri. Ti basta dire o scrivere “Chiudi la chiamata”.7

Attiva e disattiva la risposta automatica. Chiedi a Siri di attivare o disattivare la risposta automatica per le telefonate e le chiamate FaceTime.

sa
essere come vuoi.
con dimostrazione della funzione Leggi selezione.

Tutto sulle funzioni Apple dedicate all’accessibilità.

Scopri di più